Il Global TB Consilium: una risorsa per i casi di tubercolosi difficili da trattare

Il Global TB Consilium è un’iniziativa globale proposta ed offerta dal Global TB Network (GTN).

Il neo-istituito GTN opera all’interno di WAidid, una società scientifica su Malattie Infettive ed Immunologia, che offre l’adesione gratuita per i membri GTN, e mira a promuovere e condurre attività di ricerca sulle principali criticità diagnostiche e terapeutiche in ambito di tubercolosi. Il GTN promuove un approccio multidisciplinare, multi-settoriale ed interventi di supporto (ad esempio attività di formazione e advocacy) nel quadro della “End TB Strategy” dell’OMS senza duplicare le iniziative già esistenti.

Il Global TB Consilium è un’iniziativa di consulenza gratuita web-based, che fornisce ai clinici di tutto il mondo l’opportunità di ricevere pareri da parte di esperti su casi di TB, e di TB multi- resistente (MDR-TB, XDR-TB) di difficile gestione; la consulenza viene eseguita da due diversi esperti qualificati entro un massimo di 48 ore dalla presentazione del caso.

Il Global TB Consilium opera in diverse lingue: inglese, russo, spagnolo e portoghese. Altre lingue saranno incluse in base alle esigenze.

Attualmente il sistema funziona via e-mail, ma presto diverrà operativa una piattaforma elettronica su di un website sviluppato ad hoc.

Gli obiettivi del Global TB Consilium sono:

  • Migliorare la gestione clinica dei casi di Tubercolosi difficili da trattare (compresi i casi di co-infezione TB/HIV e quelli pediatrici)
  • Fornire una consulenza scientificamente solida e basata sull’evidenza per sostenere i medici nella gestione della diagnosi e del trattamento dei casi di MDR/XDR-TB (casi di particolare difficoltà per mancanza di esperienza clinica, per il frequente verificarsi di eventi avversi, per i problemi nell’aderenza al trattamento da parte dei pazienti e per la limitata disponibilità di diagnostica adeguata e di farmaci anti-TB di seconda linea in alcuni paesi), con particolare attenzione all’uso di nuovi farmaci, nuovi regimi e la gestione degli effetti collaterali
  • Prevenire l’emergenza di forme multi-resistenti (MDR/XDR-TB)
  • Sostenere i clinici nella gestione delle micro-epidemie e dell’infezione tubercolare latente
  • Valutare in che misura le politiche e le linee guida dell’OMS sono applicate (o no!) attraverso un’apposita funzione di monitoraggio e valutazione (M&E)

Due servizi ulteriori forniti dal Global TB Consilium sono relativi a:

  1. Fornire un parere indipendente sull’inclusione dei pazienti nell’uso compassionevole di nuovi farmaci (farmaci potenzialmente salva-vita che sono ancora sperimentali in quanto non hanno ricevuto l’approvazione normativa). Gli esperti del Global TB Consilium sono qualificati per fornire un parere tecnico indipendente sull’uso razionale di questi farmaci.
  2. Connettere le figure chiave coinvolte in paesi diversi per la gestione dei casi di pazienti che si spostano da un paese ad un altro in corso di terapia antitubercolare.

Come Funziona Il Global TB Consilium

Ciascun medico che abbia bisogno di supporto clinico può:

  1. Inviare un email a tbconsilium@gmail.com in cui descriva il motivo della richiesta di supporto
  2. Al medico richiedente sarà inviato un modulo specifico da compilare con le informazioni cliniche del (dei) paziente(i) anonimizzate seguendo le nuove regole GDPR
  3. Una volta inviato il modulo compilato, il caso sarà sottoposto a due esperti indipendenti selezionati appositamente dal Global TB Consilium, i quali invieranno il loro feedback entro 48 ore ad un Coordinatore clinico
  4. Il Coordinatore clinico invierà al clinico un parere clinico finale consolidato
  5. Il clinico potrà ricontattare il Global TB Consilium in caso di ulteriore richiesta di pareri clinici sul caso (i) trattato (i).

Apprezzeremmo molto il vostro aiuto nel diffondere la conoscenza di questo utile strumento tra la vostra rete di colleghi e organizzazioni coinvolte nella gestione e nella cura di TB, MDR/XDR-TB e TB/HIV.